Italiano English

Turismo Responsabile Italiano 2013, premio ad ArchiMete

20 settembre 2013 | By

Foto per post pubb

 

ArchiMete è uno dei tre vincitori del Premio Turismo Responsabile Italiano 2013, prestigioso riconoscimento istituito dal giornale l’Agenzia di Viaggi in collaborazione con Trenitalia per promuovere la crescita di questo settore.

Un premio che riempie di orgoglio e che rappresenta il bel coronamento di una stagione turistica impegnativa e ricca di soddisfazioni, condotta nel rispetto del principio di sostenibilità ambientale di tutte le attività proposte.

Nella mattina di domani, sabato 21 settembre, parteciperemo alla cerimonia di premiazione in programma al Teatro Lyrick a Santa Maria degli Angeli ad Assisi (PG) nell’ambito del WTE, World Heritage Tourism Expo, il Salone del Turismo nei Siti UNESCO (anche il comprensorio di Capo Caccia è sotto questa tutela) che si svolge dal 20 al 22 settembre nella città francescana.

Chi è seduto su un tesoro non può che custodirlo e metterlo a frutto in maniera intelligente. Fin dal primo momento il nostro obiettivo è stato proprio questo: tutelare, promuovere la conoscenza, creare lavoro e indotto positivo. Insomma, fare turismo in maniera –ci si passi il termine– “geniale”… ecco perché ArchiMete.

Un’avventura sviluppata insieme a tanti e ottimi compagni di viaggio ai quali va il nostro ringraziamento per la loro professionalità e capacità di stimolo: fra questi il business network di comunicazione Kontagio, il web-engineer Simone Volpini e il grafico Alessio Tavoletti capace di condensare in un logo la filosofia di lavoro e l’anima eco-sostenibile di ArchiMete.

Del resto il centro turistico opera in una graziosa baia nel cuore di due aree protette: il Parco Naturale Regionale di Porto Conte e l’Area Marina Protetta di Capo Caccia e Isola Piana. Ambienti unici per ricchezza e varietà di specie faunistiche e vegetali, ma anche per gli straordinari scenari naturali e per i panorami mozzafiato.

In questo contesto proponiamo escursioni e attività che valorizzano il patrimonio naturalistico, ambientale, storico e culturale della zona: diving, snorkeling, trekking, kayak, equitazione, tour eno-gastronomici, osservazione ambientale e altre attività a contatto con la natura. Il tutto gestito in ottica eco-friendly, che significa ove possibile l’impiego di materiali ecosostenibili e di soluzioni tecnologiche utili ad abbattere l’impatto sull’ambiente: dalla raccolta delle acque ad impianti di illuminazione con consumi ridottissimi, dall’impiego di personale del luogo all’utilizzo di prodotti a km 0 per gli snack offerti nel corso delle varie attività,  dall’uso di motori marini di ultima generazione all’impiego di arredi in legno marchiati “FSC” (Forest Stewardship Council), fino all’uso di carta riciclata Revive Pure Natural Matt 100% riciclata, certificata Ecolabel per la stampa di tutto il materiale promozionale. Inoltre, per contribuire all’abbattimento delle immissioni di anidride carbonica in atmosfera, il centro turistico mette anche a disposizione della clientela un “servizio transfer” con minibus.

Piccole cose, piccole azioni quotidiane, sulle quali però abbiamo creduto e scommesso. In quest’ottica il premio rappresenta un ottimo stimolo a fare ancora meglio e di più, ben consapevoli che attorno all’impegno “verde” e responsabile degli operatori turistici ruota buona parte del successo futuro dell’industria del turismo italiana.

Lascia un commento

Archimete S.r.l. - P.Iva 02449430905 - Copyright © 2011 Archimete. Tutti i diritti riservati. - Termini e condizioni - Privacy - Credits

comunicazione e contenuti a cura di:

Kontagio

www.kontagio.eu
ideazione e progettazione grafica di:

Alessio Tavoletti

email: alessio.grafico@alice.it
sviluppo tecnico e ingegnerizzazione:

Simone Volpini

www.simonevolpini.info